FAD Ecliptica

Data: 18 giugno - Webinar

Descrizione

Seminari Italiani di Dermatologia permettono di integrare gli insegnamenti delle Scuole di Specialità in Dermatologia e Venereologia di diverse università mediante approfondimenti multitematici con presentazione di letture da parte di esperti e discussione attiva di casi clinici complessi o paradigmatici. I meeting indirizzati principalmente agli specializzandi in Dermatologia,ma anche a dermatologi ambulatoriali e ospedalieri, si effettuano in modalità webinar sincrona. In occasione dell’incontro che si svolgerà a Verona in data 18 giugno 2021 saranno presentati e discussi in maniera interattiva una serie di casi clinici dermatologici di particolare rilevanza diagnostica o terapeutica. Inoltre verranno trattati in forma di lezioni (con discussione finale) i seguenti argomenti: Manifestazioni cutanee dell’infezione da SARs-COV-2; Eritema anulare centrifugo; Necrolisi epidermica: what’s new; e Nuove prospettive di cura nelle malattie infiammatorie croniche della cute. Il programma scientifico, orientato all’approfondimento di tali argomenti, si articola in modo da permettere la discussione aperta ed interattiva nei confronti delle differenti esperienze cliniche e didattiche. Ciò permette di realizzare un incontro finalizzato a una più efficace e aggiornata gestione diagnostico-terapeutica.

Programma Scientifico

Moderatore: G. Girolomoni

13:25-13:30 Accesso partecipanti

13:30-13:40 Introduzione G. Girolomoni

13:40-14:00 Manifestazioni cutanee dell’infezione da SARs-COV-2 F. Bellinato

14:00-14:20 Eritema anulare centrifugo M. Maurelli

14:20-14:40 Necrolisi epidermica: what’s new D. Schena

14:40-15:00 Nuove prospettive di cura nelle malattie infiammatorie croniche della cute (psoriasi e acne) G. Girolomoni

15:00-16:30 Casi clinici

Obiettivo formativo

Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.

Ore formative:3

Crediti:4,5

Professioni e discipline che possono accedere al corso:Medico chirurgo specializzato in dermatologia e venereologia, allergologia e immunologia clinica, reumatologia, medicina interna

Sponsor: Abbvie, Amgen, Beiersdorf, Galderma, L’oreal- La Roche Posay, Novartis, Unifarco

ISCRIZIONE AL WEBINAR DEL 18 Giugno

La presente iscrizione è valida solo per il webinar del 18 giugno.

Data: 24 giugno - Webinar

Descrizione

La psoriasi è una patologia infiammatoria cronica immuno-mediata con una prevalenza nella popolazione italiana del 2,8%. La psoriasi può manifestarsi ad ogni età (età media di insorgenza 28 anni), e presenta diversi fenotipi. La forma più comune è la psoriasi cronica in placche. La psoriasi può avere un impatto molto rilevante sulla qualità di vita, e si associa a patologie sistemiche, tra cui rivestono particolare rilievo l’artrite psoriasica (20-30%), la sindrome metabolica e un aumento dell'incidenza di patologie cardiovascolari. Il trattamento della psoriasi deve essere adattato sia alle caratteristiche della malattia (tipo, estensione, localizzazione) sia a quelle del paziente (età, sesso, stato di salute, attività lavorativa, stato psico-emotivo), tenendo presente le caratteristiche della terapia. Nelle forme localizzate sono indicate terapie topiche, mentre nelle forme più estese si possono utilizzare la fototerapia oppure farmaci sistemici, tradizionali e biotecnologici. Le maggiori criticità riguardano il ritardo diagnostico e dell’inizio di una terapia adeguata, la possibilità di attuare un trattamento precoce e intensivo nelle forme gravi giovanili al fine di modificare il decorso naturale della malattia e prevenire le complicazioni, e il bisogno di terapie più sicure ed efficaci. Nel 10-20% dei casi la malattia è estesa da richiedere una terapia sistemica. Una parte significativa dei pazienti affetti da psoriasi presenta patologie concomitanti quali neoplasie, malattie autoimmunitarie o infezioni croniche di cui si deve necessariamente tener conto nella scelta terapeutica al fine di non interferire negativamente con la patologia concomitante. Le strategie terapeutiche in questi casi forniscono nuovi dati di sicurezza. Nel corso del meeting verranno discussi questi aspetti mediante la presentazione di casi clinici “real life”.

Obiettivi formativi specifici

Si tratta di incontri di piccoli gruppi a cui partecipano dermatologi esperti nella gestione dei pazienti con psoriasi grave e con artrite psoriasica. Gli incontri hanno lo scopo di condividere e discutere le problematiche legate alla terapia per una gestione globale più efficace dei pazienti psoriasi grave o casi associati a comorbilità infettive, neoplastiche o malattie metaboliche.

Responsabile Scientifico

Prof. Giampiero Girolomoni
Clinica Dermatologica, Università degli Studi di Verona

Programma Scientifico

14.00 - 14.30 Psoriasi, G. Girolomoni
14.30 - 15.00 Psoriasi e Covid, P. Gisondi
15.00 - 15.30 Caso clinico, F. Bardazzi
15.30 - 16.00 Caso clinico, S. Piaserico
16.00 - 16.30 Caso clinico, G. Lemme
16.30 - 17.00 Caso clinico, V. Di Lernia
17.00 - 17.30 Caso clinico, GP. Trevisan

Obiettivo Formativo

Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica. Malattie rare.

Ore formative: 3

Crediti: 4,5

Professioni e discipline che possono accedere al corso: Medico Chirurgo specializzato in Dermatologia e Venereologia

Sponsor: Novartis

Data: 30 giugno - Webinar

Descrizione

La psoriasi è una malattia cutanea infiammatoria non contagiosa alquanto frequente che, oltre a colpire la pelle e le articolazioni, ha importanti effetti anche sulla qualità della vita delle persone che ne sono affette. Negli ultimi anni i continui progressi della ricerca scientifica hanno modificato il concetto di malattia ad esclusivo interesse cutaneo e articolare ed hanno evidenziato la stretta correlazione tra la psoriasi e altri processi infiammatori extracutanei, al punto di far nascere il concetto di malattia psoriasica, una vera e propria sindrome multiorgano. Di conseguenza anche l’approccio terapeutico a questa malattia sta subendo delle sostanziali modificazioni e le più recenti terapie a base di farmaci biotecnologici offrono grandi possibilità in termini di efficacia, sicurezza e miglioramento della qualità di vita dei pazienti. Da qui la necessità di aggiornamento e di confronto tra il dermatologo ed il medico di medicina generale. La presentazione di casi clinici e la conseguente discussione sulla gestione dei pazienti e sulla distribuzione dei compiti diagnostici e terapeutici tra dermatologo e medico di medicina generale sarà l’oggetto dell’aggiornamento in modo da garantire al paziente psoriasico livelli di qualità di assistenza sempre più elevati e al passo con i tempi.

Responsabile scientifico

Dott.ssa Cinzia Buligan
Clinica Dermatologica, Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine

Programma scientifico

18.00-20.00 Casistica clinica e discussione C.Buligan

Obiettivo formativo

Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.

Ore formative: 2

Crediti: 3

Professioni e discipline che possono accedere al corso: Medico di Medicina Generale.

Sponsor: Novartis

Data: 01 luglio - 01 ottobre 2021 - Fad

Descrizione

La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica immuno-mediata sistemica. Clinicamente si presenta con placche eritemato-desquamative infiltrate, tipicamente localizzata alle superfici estensorie. La psoriasi si associa a un aumentato rischio di comorbilità, che consistono in malattie che condividono gli stessi meccanismi patogenetici, come l’artrite psoriasica e il morbo di Crohn. Inoltre, la psoriasi moderata-grave si associa a obesità, dislipidemia, diabete, e a un aumentato rischio di malattie cardiovascolari, come infarto miocardico ed ictus, e di morte per malattie cardio-vascolari. La presenza di comorbilità ha un impatto cruciale nella scelta di una terapia piuttosto che un'altra. I regimi di trattamento per i pazienti affetti da psoriasi devono di conseguenza essere adattati, per soddisfare le esigenze specifiche, alla gravità della malattia, all'impatto sulla qualità della vita, alla risposta alle precedenti terapie e alla presenza di comorbilità. Attualmente esistono numerose opzioni terapeutiche sistemiche, che includono oltre alle terapie tradizionali (methotrexate, ciclosporina e acitretina), gli esteri dell’acide fumarico, apremilast e farmaci biologici anti-TNF (etanercept, adalimumab, certolizumab e infliximab), anti-IL-12/23 (ustekinumab), anti-IL-17 (secukinumab, ixekizumab e brodalumab) e farmaci anti-IL-23 (risankizumab, guslekumab, tildrakizumab). Vengono presentate in maniera sintetica le caratteristiche terapeutiche di ciascun farmaco. La disponibilità di varie opzioni terapeutiche con proprietà diverse permette di curare i pazienti al meglio e in maniera personalizzata.

Responsabile scientifico

Prof. Giampiero Girolomoni
Clinica Dermatologica, Università degli Studi di Verona

Programma scientifico

  • Modulo 1 Concetti generali sul trattamento dei pazienti con psoriasi moderata-grave
  • Modulo 2 Terapia sistemica della psoriasi
  • Modulo 3 Comorbilità
  • Modulo 4 Psoriasi e pandemia da COVID-19
  • Modulo 5 Approfondimenti

Obiettivo formativo

Linee guida, protocolli, procedurte

Ore formative:

Crediti: 27

Professioni e discipline che possono accedere al corso: Medico Chirurgo specializzato in Dermatologia e Venereologia.

Sponsor: Novartis Farma

Data: 23 -25 settembre - Webinar

Informazioni generali

Il webinar avrà luogo online in diretta su piattaforma digitale Ecliptica dal 23 al 25 settembre 2021.

I partecipanti avranno la possibilità di intervenire durante il webinar in diretta con domande scritte e commenti da sottoporre ai relatori, i quali risponderanno durante la diretta.

Ogni sessione del webinar sarà accreditata ECM (4 parti accreditate separatamente. Al termine di ogni parte sarà possibile compilare il relativo questionario ECM e scaricare gli attestati)

Dal 4 ottobre 2021 al 22 gennaio 2022 i contenuti registrati del webinar saranno disponibili e visibili da pc o tablet in maniera asincrona, a seconda delle tempistiche scelte dai partecipanti.

Coloro che si iscrivono al webinar in diretta hanno diritto ad accedere anche ai contenuti della FAD asincrona.

La FAD asincrona sarà accreditata ECM (4 parti accreditate separatamente. Al termine di ogni parte sarà possibile compilare il relativo questionario ECM e scaricare gli attestati)-non verranno erogati i crediti ECM a chi effettua il questionario relativo alla stessa sessione due volte, in modalità webinar e in modalità FAD ASINCRONA, i crediti ECM relativi ad una sessione verranno erogati una sola volta.

VISITA IL SITO WEB WWW.SIMID2021.ORG PER MAGGIORI DETTAGLI

QUOTA DI ISCRIZIONE WEBINAR+FAD ASINCRONA

  • Partecipazione al webinar in diretta su piattaforma digitale Ecliptica dal 23 al 25 settembre 2021
  • Possibilità di interagire con i relatori per mezzo di domande o commenti scritti
  • Possibilità di acquisire crediti ECM e attestati ECM relativi alle quattro parti accreditate separatamente
  • Download dell’attestato di partecipazione
  • Possibilità di rivedere il webinar registrato dal 4 ottobre 2021 al 22 gennaio 2022 in modalità FAD ASINCRONA

Apertura iscrizioni dal giorno 8 giugno

Data: 22 - 23  ottobre - Webinar

Descrizione

Cari Colleghi, Cari Amici

Da ormai più di un anno nulla è più come prima… atti assolutamente banali e consueti come prendere un caffè in un bar o portare i figli a scuola sono ormai un appannato ricordo.

La pandemia che funesta il nostro pianeta ha sconvolto profondamente il nostro vivere quotidiano. Tutto ciò non poteva non avere ripercussioni anche sulla nostra amata SIDerP, e così per il secondo anno consecutivo siamo costretti a rinunciare al nostro usuale appuntamento congressuale. Abbiamo comunque deciso di mantenere una testimonianza attiva della nostra Società, spostando il congresso su piattaforma virtuale: insomma, ci siamo piegati, ma non spezzati! La componente umana e sociale ne risentirà, è vero, ma verrà - vi assicuriamo - compensata da eccellenti contenuti scientifici e didattici. Il programma è ricco e sapido: si spazia dalla dermatologia neonatologica, alla genetica, alle novità in campo di patologie infiammatorie cutanee pediatriche, alle lesioni vascolari. Temi ad alto valore scientifico discussi da riconosciuti esperti nazionali e internazionali, si alterneranno a consigli pratici, patologie rare a malattie “di tutti i giorni”, accontentando così sia il “grande esperto” che il neofita in campo dermo-pediatrico.

Responsabile scientifico

Andrea Gustavo Locatelli (Bergamo)

Segreteria Scientifica

Vito Di Lernia (Reggio Emilia)

Anna Belloni Fortina (Padova)

Iria Neri (Bologna)